1. Cosa è compreso nell'acquisto?

Acquistando il multi-sensore MeteoTracker hai gratuitamente a disposizione la APP e un account premium che oltre al tuo archivio personale dà accesso anche al database globale con i dati raccolti in modalità pubblica dagli altri membri della community.

2. Quali dati rileva?

Puoi trovare l’elenco completo dei dati rilevati e informazioni sulla loro accuratezza nella pagina Il sistema MeteoTracker.

3. A quali dati ho accesso online?

A tutti i dati rilevati dal tuo multi-sensore MeteoTracker e da quelli raccolti dagli membri della community.

4. Sotto il sole il termometro della mia auto spesso riporta temperature molto più alte di quella vera. Anche MeteoTracker ha questo problema?

No, il multi-sensore MeteoTracker implementa un sistema (brevettato) in grado di correggere l’errore dovuto alla radiazione solare. È infatti dotato di due sensori di temperatura che, con uno schema differenziale, consentono di rimuovere dal dato di temperatura la componente dovuta al riscaldamento prodotto dal sole, il cosiddetto “errore radiativo”.

5. La mia auto ha già un termometro esterno. Cosa mi dà in più MeteoTracker?

Il termometro dell’auto è impreciso e “lento” (non riesce a misurare le brusche variazioni di temperatura che tipicamente si incontrano mentre si viaggia) e si limita a visualizzare la temperatura senza attribuire alcun riferimento spaziale e temporale al dato misurato.
MeteoTracker fa molto di più: misura con molta maggiore accuratezza ed è in grado di seguire anche le variazioni più rapide di temperatura che si incontrano viaggiando, attribuisce ad ogni acquisizione le coordinate geografiche, visualizza i dati in tempo reale sullo smartphone e li invia al cloud. Li rende poi disponibili in un archivio dotato di avanzati strumenti di visualizzazione e analisi su mappa e grafici. Si crea così un inedito database di dati meteo ad alta risoluzione spaziale.

6. Su internet trovo tanti siti che mostrano la temperatura delle zone che mi interessano. Cosa mi dà in più MeteoTracker?

I dati di temperatura reperibili su internet si riferiscono a un preciso punto fisso (quello dove è installata la stazione meteo fissa). In realtà la temperatura è un parametro che può variare di molto anche spostandosi di poche decine di metri. Questo accade, ad esempio, nelle notti invernali con cielo stellato e senza vento, situazioni in cui MeteoTracker consente di rilevare fedelmente l’andamento della temperatura di una data area geografica, anche quando si registrano oltre 10°C di variazione in poche centinaia di metri.

7. Cosa serve per installare il multi-sensore MeteoTracker?

È sufficiente posizionarlo sul tetto dell’auto e i 3 potenti magneti di cui è dotato lo fisseranno stabilmente alla carrozzeria anche alle massime velocità consentite.